Stampa questa pagina
Mercoledì, 13 Febbraio 2013 11:23

Costoletta d’agnello al gusto di menta

Vota questo articolo
(0 Voti)

Ingredienti per 4 persone:

Per il sarmoriglio

Peperoni

 

10gr

 

Zucchine

10gr

 

Capperi

10gr

 

Olive nere

10gr

 

Origano

5gr

 

Aceto

50gr

 

Olio

Q.B.

 

Sale

Q.B.

 

 

Per le costatine

Costatine

100gr

 

Pomodori secchi

20gr

 

Olive nere

10gr

 

origono

  5gr

 

Pomodori

4pz

 

Verza

10gr

 

Olio

 

 

Sale

 

 

Per il sarmoriglio

Peperoni

 

10gr

 

Zucchine

10gr

 

Capperi

10gr

 

Olive nere

10gr

 

Origano

5gr

 

Aceto

50gr

 

Olio

Q.B.

 

Sale

Q.B.

 

 

  Procedimento:

 

 

Cuocere a vapore le costine di maiale per 60 min. far freddare in abbattitore.

 Pareggiare le costine  laccare con miele e polvere di peperoni e proseguire la cottura in forno a 180 C° per 15 min. avendo cura di laccare in continuazione.  

Pareggiare la costoletta d’agnello, panare in un battuto di mollica di pane e erbette aromatiche cuocere in forno a 180 C° per 8 min.

Lessare i carciofi in acqua acidula condirli con la mentuccia e l’olio e.v. , tenere in caldo.

Pelare i pomodorini svuotare e farcire con la verza in precedenza stufata.

Saltare in padella le foglie di spinaci con un filo d’olio e salare.

Lessare per 3 volte l’aglio nel latte per far perdere l’odore forte dell’aglio, nell’ultimo latte aggiungere lo zafferano, frullare il tutto e tenere in caldo.

Per la salsa al salmoriglio tagliare a brunoise le verdure farle marinare nell’aceto e scolare, condire il tutto con olio e gustare di sale.

Adagiare sulla salsa all’aglio la tagliata di podolica, accompagnare con le foglie di spinaci e condire con il sale di maldon

Affiancare la costina di maiale laccata, posizionare vicino il pomodorino alla verza finire con la costoletta d’agnello e il carciofo, condire il tutto con il salmoriglio di vedure.

Letto 5719 volte
Super User

Chef Battista Guastamacchia